Cos’è un green web hosting: l’esempio di Easy Green Hosting

ECOLOGIA

Internet e il digitale inquinano: cosa posso fare se ho un sito online? Un primo passo potrebbe essere scegliere un green web hosting. Ti racconto la mia esperienza con Easy Green Hosting.

Quanto inquina internet?

Dalla pandemia in poi, l’utilizzo di internet si è intensificato. Ci chiediamo spesso quanto inquiniamo con un nostro comportamento quotidiano, ma anche internet è ormai utilizzato ogni giorno. Sappiamo quanto inquina internet?

Ecco alcuni dati:

  • con 2 ricerche su internet immettiamo in atmosfera 1,7 grammi di CO2, pari a quelli che servono per preparare 1 tazza di tè
  • un server può produrre in 1 anno fino a 5 tonnellate di anidride carbonica
  • inviare 1 mail ha un costo ambientale pari a circa 50 grammi di CO2
  • secondo il Global Carbon Project, internet è il quarto paese più inquinante al mondo per emissioni di CO2
    (Fonte dati: sito Karma Metrix).

Oltre al nostro modo di utilizzare internet, i server sono i maggiori responsabili di immissione di CO2 in atmosfera e consumano anche energia elettrica e moltissima acqua per il loro raffreddamento.

Inviare mail, navigare su internet, tenere call online sono comportamenti che inquinano. Anche un sito web inquina. Allora, cosa possiamo fare? Usare in modo responsabile internet e i social. Ad esempio, utilizzare accorgimenti come i salvaschermo o gli sfondi scuri che consumano meno rispetto a quelli chiari.

Se hai un sito web, ora sai che il suo essere online e il suo utilizzo genera inquinamento. Per compensare questo inquinamento puoi scegliere di utilizzare un green web hosting.

cos'è un green web hosting

cos’è un green web hosting

Cos’è un green web hosting?

Un web hosting è uno spazio nel quale viene costruito un sito web. È un servizio fornito da un’azienda, un provider, che permette di avere un sito con tutti i suoi contenuti – parole, immagini, video, file – che sia raggiungibile online.

Il sito web viene realizzato grazie ad un server, un dispositivo fisico all’interno di un data center. I data center sono una delle componenti più inquinanti di internet per il loro consumo di acqua ed energia e perché immettono CO2 in atmosfera. Per avere un sito più green è possibile farlo ospitare da un green web hosting.

I green web hosting sono realizzati da aziende che scelgono di avere data center meno inquinanti, utilizzando energia prodotta al 100% da fonti rinnovabili. Numerosi green web hosting hanno anche dei progetti di riforestazione o delle azioni che permettono di compensare ulteriormente l’inquinamento che inevitabilmente si genera quando abbiamo un sito online.

Negli ultimi anni questo tipo di web hosting si sta diffondendo molto perché è aumentata la consapevolezza sul fatto che anche internet inquina. Dovendo fare alcune modifiche sul mio blog, ho scelto di trasferirlo su una piattaforma di green web hosting e ho scelto Easy Green Hosting. Ti racconto di cosa si tratta e perché in questo modo curiosa di natura è diventato ancora più green.

Ti presento Easy Green Hosting

Easy Green Hosting utilizza server e data center che funzionano al 100% grazie ad energia che proviene da fonti rinnovabili. I loro data center sono stati valutati A+ Quality Data Center. La struttura che li contiene è stata progettata e costruita basandosi su principi di alta efficienza energetica. Sono alimentati totalmente con energie rinnovabili che provengono da un’azienda che si impegna in progetti sociali per le comunità locali.

I quattro fattori principali sui quali Easy Green Hosting si impegna per l’ambiente sono:

  • Alimentazione al 100% da energia rinnovabile
  • Raffreddamento ad alta efficienza
  • Connettività diversificata
  • Sicurezza dei sistemi antincendio.

Come spesso accade, l’impegno di un green web hosting prevede anche progetti legati alla natura e alla conservazione della biodiversità. Easy Green Hosting ha deciso di aiutare ulteriormente l’ambiente favorendo progetti di riforestazione. Oltre ad avere server e data center al 100% ad energia rinnovabile, Easy Green Hosting pianta un albero per ogni nuovo cliente dopo ogni anno di utilizzo del servizio. Si riceve un certificato di adozione dell’albero e si può dare all’albero il nome del proprio dominio.

Non è importante l’albero in sé, come singolo elemento, ma il fatto che un insieme di alberi costituisce un ecosistema. Mi piace l’idea che col mio sito, col mio albero, contribuisco a tenere vivo un ecosistema naturale, fatto di alberi, di suolo e di acque correnti, di tutti gli altri esseri viventi che lo popolano.

I progetti di riforestazione di Easy Green Hosting

Gli alberi utilizzano anidride carbonica e producono ossigeno, aiutandoci a ripulire l’atmosfera. Ogni albero accumula questo ossido di carbonio all’interno della propria struttura per tutta la vita della pianta stessa. Sequestrando il carbonio, le piante ci aiutano a contrastare il cambiamento climatico.

Gli alberi sono importanti in natura, sono parte delle reti ecologiche e aiutano a conservare la biodiversità e a renderla più ricca. Inoltre mantengono sana la struttura del suolo e contribuiscono a contrastare fenomeni estremi come le alluvioni o la siccità, sempre più frequenti in ogni parte del mondo.

Internet e i boschi hanno anche un’origine comune. Sembra infatti che ad ispirare la rete del web sia stata la fitta rete di radici che gli alberi creano tra di loro. Il wood wide web, la rete di radici connessa al suolo e agli altri esseri viventi che la abitano, ha ispirato la rete del web, il world wide web. È bello pensare che un sito che crea comunicazione e connessioni tra le persone possa essere gemellato ad un ecosistema di alberi che crea connessioni tra le radici del sottosuolo, ospitando diverse specie di esseri viventi. Easy Green Hosting ha pensato di riforestare alcune aree della Lombardia e del Veneto in collaborazione con Spiritus Mundi, un’organizzazione di volontari.

In Lombardia, Easy Green Hosting si impegna nel progetto di riqualificazione del Parco Locale di Interesse Sovracomunale delle cave, noto anche come PLIS Est delle Cave, nell’hinterland nord-est di Milano. Un parco molto vicino alla mia zona di residenza che non vedo l’ora di far crescere anche grazie al contributo di curiosa di natura. In Veneto, Spiritus Mundi, organizzazione di volontari che ha sede a Legnaro, vicino Padova, prevede l’implementazione boschiva del Bosco Vivo di Roncajette e del Bosco Vivo di Polverara.

Dal 2024, curiosa di natura rinasce e favorisce la riforestazione di zone urbane in Italia. Grazie al fatto di essere ospitata su un green web hosting, anche curiosa di natura risulta essere un sito certificato dalla Green Web Foundation, un’organizzazione senza fini di lucro che promuove la transizione verso un internet completamente verde.

[*Nota* Questo articolo nasce dalla voglia di raccontare cosa significa avere un sito ospitato da un green web hosting e di condividere la mia esperienza. Per la scrittura e pubblicazione di questo articolo non ricevo nessun compenso da Easy Green Hosting e pago il mio contributo annuale previsto in base al mio sito e al tipo di servizio scelto]

Sabrina Lorenzoni

Sabrina Lorenzoni

Biologa ambientale

Blogger e green content writer, mi occupo di comunicazione digitale e divulgazione scientifica nei settori ambiente e biosostenibilità.

0 commenti

ALTRI POST DA QUESTA CATEGORIA

Lessico naturale, quali parole usare per la natura

Lessico naturale, quali parole usare per la natura

"Lessico naturale: energia, biodiversità e clima" è il tema di un evento che si è tenuto lo scorso mese di novembre presso Fondazione Feltrinelli a Milano. Seguendo online, mi sono soffermata a riflettere su come la nostra visione del mondo naturale cambia assieme al...